giovedì 24 novembre 2011

365 project_328 di 365



ღil tacchino in fricassea
oggi è il giorno del ringraziamento negli stati uniti... e  chissenefrega!! però oggi mi è venuta in mente una ricetta che mi faceva sempre mia nonna e  io l'adoravo ma visto che per ben 8 anni (il periodo in cui ho convissuto con i calcoli alla colecisti) non ho potuto mangiare uova era diventata una ricetta vietata, IL TACCHINO IN FRICASSEA. è molto semplice ma buona sia per il pollo che per il tacchino, secondo me soprattutto per quest'ultimo è un ottima idea visto che di per se la carne del tacchino non è granchè (tra l'altro a  Giacomo l'ho propinato dicendo che era pollo.... quando lggerà il post forse realizzerà che era un pò troppo grande per essere un petto di pollo XDD).

ingredienti:
fettine di petto di tacchino (o pollo)
olio evo
1 limone
2-3 uova
sale qb
pepe qb
vino qb

ho cotto le fettine di carne con un filo d'olio d'oliva  aggiungendo un pò di vino una volta rosolate. una volta cotte le ho tirate fuori e nella stessa padella ho messo le uova sbattute con il succo di un limone, sale  e pepe. ho cotto l'uovo sbattendolo in continuazione per creare una bella stracciata omogenea. poi ci ho ricoperto le fettine.
è venuta benissimo e  mi ricordava proprio quello della nonna. lo so che la vera fricassea non è roprio così, ma a me piace così ;))

3 commenti:

  1. Ahhh, mi pareva infatti che a Vivio non piacesse il tacchino :-D. A me invece questa ricettina mi sconfifera parecchio!!

    RispondiElimina
  2. ;)))) il trucco sta nel travestimento

    RispondiElimina
  3. mamma mia quanti anni che non mangio il tacchino in fricassea, mi preparo subito la tua ottima ricetta! grazie!!!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...